Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Il DiSS studia la ripresa dal Covid dei subacquei

foto gruppo di lavoro
Foto studio

Il progetto “Diving post-Covid-19” ha lo scopo di verificare se la malattia possa aver compromesso la capacità dei subacquei e degli apneisti di tornare a praticare attività sott’acqua. In particolare, si sta valutando la funzionalità polmonare tramite spirometro, comete polmonari (indice di fuoriuscita di liquido indice di edema polmonare, di stress ossidativo e decompressivo)

“Dopo aver studiato la fisiologia dell’apneista direttamente in immersione tramite prelievi subacquei presso la piscina Y-40 “The Deep Joy”– ha commentato Andrea Brizzolari – abbiamo deciso di occuparci di indagare sui possibili effetti permanenti o a lungo termine lasciati dall’infezione dal Sars-CoV-2 sull’apparato polmonare dei soggetti che svolgono attività acquatiche in ambiente iperbarico”

foto di Johnny Dalla Libera

Leggi articolo SKY TG24

07 giugno 2021
Torna ad inizio pagina